December 2019
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Register of suppliers

Regulatory updates

Non ammesse altre imprese rispetto a quelle inizialmente...

La ricorrente impugna con vari motivi il progetto esecutivo dei lavori, la determina a contrattare, la scelta di effettuare procedura negoziata ai sensi dell’articolo 36 comma 2, lettera c bis del Codice. In particolare la ricorrente, ricorda di avere chiesto la propria ammissione alla procedura, benché in sovrannumero rispetto all’elenco di quindici operatori selezionati ai sensi dell’art. 36, 2° co., lett. c bis), ...
...

L'equo compenso trova riconoscimento in tribunale. Per di più, per un incarico svolto per la Pubblica amministrazione e non a titolo gratuito, ma che prevedeva un emolumento per il professionista, quindi per la violazione di parametri ministeriali. Il Tar Marche ha infatti pubblicato ieri una sentenza con cui ha accolto il ricorso presentato dall'Ordine dei commercialisti di Ancona, che aveva contestato un avviso pubblico del comune di Mac...
Divieto di avvalimento nella Categoria OS24 riferita...

La ricorrente è stata esclusa dalla gara per lavori da aggiudicarsi con il criterio del minor prezzo e per una qualificazione nella categoria OG2 , prevalente per €. 200.328,73, e nella scorporabile OS24 (Verde ed arredo Urbano)  per €. 52.318,90. A fondamento dell’esclusione il responsabile unico del procedimento evidenziava che la ricorrente aveva dichiarato, quanto alla categoria OS24, di volersi avvalere della qua...
Gara illegittima se i concorrenti non vengono...

La regola generale della pubblicità della gara, con specifico riguardo al momento dell' apertura delle buste, implica l' obbligo di portare preventivamente a conoscenza dei concorrenti il giorno, l' ora e il luogo della seduta della commissione di gara, la cui violazione comporta l' illegittimità delle operazioni e l' annullamento dell' intera procedura. Lo ha affermato il Tar Lombardia con la sentenza n. 2450/2019 . Il caso Il giu...
Appalti, il nuovo regolamento inciampa su procedure...

Lo schema di regolamento attuativo del codice dei contratti (giunto già alla sua seconda versione, licenziata il 28 novembre) non sembra ammettere deroghe alla rotazione a differenza di quanto oggi prevedono le linee guida n. 4 e, pur con alterne conclusioni, l' orientamento dominante della giurisprudenza. A ben valutare, nell' ambito di una generale riconferma dei vincoli della rotazione - nel regolamento la rotazione è prevista no...
Appalti, i controlli contro l'evasione investono...

È confermato, a partire dal 1° gennaio prossimo, il nuovo obbligo di controllare il corretto versamento delle ritenute sugli appalti e subappalti, che si applica anche alle amministrazioni pubbliche. Il nuovo testo dell' articolo 4 del decreto fiscale (Dl 124/2019) approvato dalla Camera, pur semplificando le regole previste nel testo iniziale del decreto, desta comunque apprensione negli enti pubblici chiamati a contrastare l' evasion...
Niente proroga e rinnovo senza gara per le concessioni...

La proroga ex lege delle concessioni demaniali aventi natura turistico-ricreativa non può essere generalizzata, dovendo la normativa nazionale ispirarsi alle regole dell' Unione Europea sulla indizione delle gare, laddove l' articolo 1, comma 18, del decreto legge n. 194 del 2009 non può indurre a ritenere che in sede amministrativa o giurisdizionale si possano rinnovare ex lege in maniera generalizzata i rapporti in essere per atti...
Affidamenti in house, la congruità si misura...

La verifica di congruità dell' affidamento in house rispetto ai valori di mercato deve focalizzare l' analisi sul costo del lavoro. Il Consiglio di Stato, sezione III, con la sentenza n. 8205/2019 ha preso in esame il profili operativi della procedura prevista dall' articolo 192, comma 2 del Dlgs 50/2016 e che deve essere effettuata da ogni amministrazione che intenda ricorrere al particolare modulo dell' affidamento diretto, sia per i ser...
...

È illegittimo il disciplinare di gara che prevede la sanzione della nullità per le offerte che indicano un costo medio orario del lavoro inferiore alle tabelle ministeriali; è possibile giustificare l' anomalia motivando le ragioni del costo inferiore alla media. Lo ha affermato il Tar del Lazio con la sentenza del 28 novembre 2019 n. 13665 della sezione prima-bis che ha affrontato una questione interpretativa concernente il ...
...

Il riassorbimento del personale (clausola sociale) è elemento valutabile in sede di offerta tecnica, diversamente da quanto precisato nella linee guida Anac n. 13. La precisazione è contenuta nella risposta fornita dal servizio contratti pubblici del ministero delle infrastrutture ad un quesito del 29 luglio scorso in merito ad un «progetto di assorbimento» del personale di un contraente uscente, in applicazione della co...
TuttoGare


Technical usage rules | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Monday to Friday: 9am-6pm

Fondazione Paolo Grassi Onlus

Via Principe Umberto I Conv. San Domenico Martina Franca (TA)
Tel. 0804306763 - Email: info@fondazionepaolograssi.it - PEC: fondazionepaolograssi.martinafranca@pec.it